DIDATTICA E INNOVAZIONE DIGITALE

Descrizione

CORSO DI FORMAZIONE

DIDATTICA E INNOVAZIONE DIGITALE

 

PER DOCENTI DELLE SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO

 

Da diversi anni, i docenti ed il personale della scuola tutto sono sollecitati da più parti a partecipare a percorsi di formazione dedicati all’innovazione tecnologica e a come questa possa integrarsi con l’agire didattico. Da un lato, infatti, le istituzioni governative (da quelle europee a quelle locali, passando per le nazionali) spingono in questa direzione; dall’altro, il continuo sviluppo tecnologico ci pone sempre più difronte alla necessità di educare gli studenti ad un opportuno senso di cittadinanza digitale. Quello della didattica mediata dall’uso delle tecnologie rappresenta, tuttavia, un territorio di scontri e contraddizioni, in cui si colloca una parte di dirigenti, insegnanti, educatori, collaboratori, esperti di didattica pronti a rivedere gli scenari educativi nell’ottica dell’innovazione e vediamo un’altra parte che pone più resistenza all’idea di contaminare i tradizionali processi di insegnamento ed apprendimento con l’uso di strumenti digitali. D’altro canto, le vicende pandemiche che stiamo vivendo hanno richiesto alla scuola un repentino riadattamento della didattica, con un digitale che ha sostituito l’esperienza in classe, mettendo a dura prova la relazione educativa e tamponando le problematiche dell’emergenza. Se, in alcuni casi, questa necessaria forzatura ha sostenuto un balzo in avanti rispetto allo sviluppo di competenze digitali degli insegnanti e di tutto il personale della scuola, in altri ha aumentato il divario tra studenti capaci e già avvantaggiati in termini di dotazioni digitali e studenti meno competenti o supportati su un piano tecnologico. D’altro canto, si è generato il rischio di associare l’uso delle tecnologie per la didattica all’emergenza pandemica, riversando sul digitale il senso di paura, frustrazione, angoscia in realtà derivato dal timore nei confronti del virus. La vicenda Covid, dunque, ha certamente sollecitato in maniera forte anche la scuola e continuerà a farlo fino al termine della pandemia e oltre. D’altro canto, indipendentemente dall’emergenza, quello della didattica mediata resta un tema di grande interesse nell’era contemporanea, che necessita dell’aggiornamento costante da parte degli insegnanti. Come utilizzare, dunque, lo strumento tecnologico in maniera mirata rispetto agli obiettivi didattici? Se e in che termini la relazione educativa può essere compromessa e/o salvaguardata dall’uso delle tecnologie? Quali metodi didattici può essere più opportuno utilizzare quando si utilizzano le tecnologie? Quali strumenti/piattaforme digitali possono supportare in maniera più efficace gli obiettivi di apprendimento?

 

Destinatari

Il Corso è riservato a soli 20 iscritti

  • Docenti curricolari e di sostegno di ogni ordine e grado;
  • Educatori e psicologi.

 

Svolgimento dei Corsi:

Roma - Isernia e Foggia. L'indirizzo della sede di svolgimento del Corso verrà comunicato ai corsisti successivamente

 

OBIETTIVI DEL CORSO:

  • Apprendere le strategie possibili per la didattica digitale e come queste possano essere integrate con la didattica tradizionale;
  • Apprendere i metodi didattici innovativi che meglio si integrano con l’uso delle tecnologie;
  • Familiarizzare con i principali ambienti/strumenti digitali per la didattica.

 

METODOLOGIA DI INTERVENTO

La metodologia di formazione consisterà in approfondimenti tematici che faranno riferimento ad aspetti teorico-metodologici, ma anche a casi di studio ed esperienze reali. Inoltre, l’approccio della lezione videoregistrata unidirezionale sarà integrato con quello dello studio individuale attivo, ovvero supportato dalla guida di domande critiche, esercitazioni, spunti metariflessivi forniti dalla formatrice.

 

TEMATICHE DEGLI INCONTRI:

  1. La didattica digitale: quale integrazione possibile con la didattica tradizionale?
  2. Traguardi, obiettivi, fasi di apprendimento mediati dall’uso delle tecnologie
  3. Cittadinanza digitale e nuovi scenari didattici

 

DURATA E TEMI SPECIFICI DEL CORSO:8 ore di formazione in presenza, e 12 ore di lezioni videoregistrate, studio individuale guidato da materiali forniti dall’esperta.In particolare, il percorso sarà articolato nei 5 moduli di seguito elencati.

Modulo 1.Cittadinanza digitale e didattica mediata: perché? Quali orizzonti? Quali limiti? Quale inclusione possibile?

Modulo 2.La didattica tra strumenti digitali e metodi innovativi di insegnamento

Modulo 3.Coding, robotica, Open Educational Resources, ricerca di informazioni, ecc. in chiave educativo-didattica (parte 1)

Modulo 4.Coding, robotica, Open Educational Resources, ricerca di informazioni, ecc. in chiave educativo-didattica (parte 2)

Modulo 5.Piattaforme e strumenti per la didattica mediata

 

 

IL PERCORSO FORMATIVO SARA’ TENUTO DALL DOTT.SSA FELDIA LOPERFIDO, PSICOLOGA CON CERTIFICATA ESPERIENZA NEL CAMPO DELLA DIDATTICA

 

E’ previsto il rilascio di partecipazione all’attività formativa

 

.

Esame

Come si svolge l'esame finale?

Master/Perfezionamento: L'esame finale consiste in un test a risposta a multipla e nel discutere oralmente, dinanzi alla commissione esaminatrice, una tesina, precedentemente elaborata dal Corsista su un argomento a scelta del Corso/Master.
24 CFU: L'esame per sostenere il pacchetto 24 CFU consiste nella somministrazione di un test a risposta multipla di 30 domande per ogni disciplina
No, non vi sono obblighi di frequenza presso la sede universitaria. L'unico momento in cui è richiesta la presenza fisica del corsista in Facoltà è quello connesso con il sostenimento della prova d'esame finale e della relativa verbalizzazione.

Come Iscriversi

In primo luogo è necessario compilare il format online di iscrizione. Quindi stampare la domanda di ammissione ricevuta via email, firmarla ed anticiparla a info@formadocenti.it.
La domanda, va inviata per posta raccomandata A/R in busta chiusa solo al seguente indirizzo:
Centro Raccolta Iscrizioni
EIFORM/CULTURALMENTE
Circonvallazione Clodia, 163
00195 ROMA
Il titolo di studio è rilasciato da Università legalmente riconosciute.
I Master universitari di I livello sono corsi che rilasciano un titolo accademico mentre i corsi di Perfezionamento e di Aggiornamento professionale rilasciano un attestato di frequenza al Corso che attesta la frequenza, il numero delle ore, i CFU attribuiti e l'esito della prova finale. Ai Master universitari di I livello si accede con la Laurea triennale o con un titolo di studio universitario di durata almeno triennale mentre ai Corsi di Perfezionamento e aggiornamento si accede con la Laurea o con il Diploma d'istruzione secondaria superiore. Ulteriori differenze sono nella valutabilità del titolo secondo le normative Ministeriali vigenti.

Reviews

Jesika Helan

Bachelor

There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered altera tion in some form, by injected humour

Alex Hilfisher

Bachelor

There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered altera tion in some form, by injected humour

Eyamin Hossen

Bachelor

There are many variations of passages of Lorem Ipsum available, but the majority have suffered altera tion in some form, by injected humour

Costi

Scadenza Iscrizioni:03/10/2020

Prezzo: Gratuito

MODALITA' DI PAGAMENTO

E’ possibile scegliere tra due modalità di pagamento
Pagamento tramite Carta del Docente;
Pagamento tramite bonifico bancario;
Beneficiario: Università telematica Ecampus
IBAN IT72 Z 03015 03200 000003652436
Casuale: Indicare sempre nella causale del bonifico, il proprio nome e cognome e codice fiscale

Collaboriamo con Istituzioni Universitarie e Formative seleziona e promuove su tutto il territorio nazionale Corsi di Laurea, Corsi di Perfezionamento, Master di I e II livello, Corsi di Perfezionamento Biennale, ecc...

Attiviamo percorsi di orientamento professionale, organizza attività di stage, facendo acquisire ai propri utenti conoscenze e competenze professionali, favorendo così l'inserimento lavorativo e/o sociale nel settore, sia pubblico che privato.

Perché sceglierci